Adnkronos, 4/6/2012

Adnkronos, 4/6/2012

Lazio

Roma: Acorn Italy su casa devastata a Fiano, inquilino protestava per affitto in nero

 

6/2012

Roma, 4 giu. (Adnkronos) – “L’aggressione a Emil M.”, vittima di un agguato a colpi di motosega e spranga di ferro, da parte di padre e figlio romeni proprietari dell’immobile in via Fermi, a Fiano romano, in cui l’uomo abita “non deriva da dissidi tra proprietari, i quali hanno compiuto di comune accordo l’assalto, bensi’ dalla volonta’ di legalita’ dell’inquilino”. E’ quanto sostiene in una nota Acorn Italy, associazione per i diritti dell’abitare che tutela e rappresenta Emil M., il quale, spiega l’associazione “si era rivolto a noi per regolarizzare la propria situazione di affitto in nero, grazie al D.lgs 23 del 2011 che prevede questa rivoluzionaria possibilita’ e che Acorn Italy applica a chi e’ stanco di versare nell’illegalita’ e senza slcun diritto, ottenendo peraltro una forte riduzione del canone di locazione per legge”.

“Una legge – sottolinea l’associazione – che qualche padrone di casa evasore disonesto e in questo caso eversivo violento, non vorrebbe rispettare, e che invece avra’ un processo per direttissima. Per Emil invece, e per tutti quelli che si vogliono come lui mettere in regola, la nostra tutela e un contratto di affitto regolare e con canone ribassato dell’80%”.

http://www.liberoquotidiano.it/news/1031318/Roma-Acorn-Italy-su-casa-devastata-a-Fiano-inquilino-protestava-per-affitto-in-nero.html


Check Out Our New Interactive Storymap!

Learn about ACORN International's global projects, and how to connect with your own local ACORN International Community

en_USEnglish